Pop up restaurant

Pop up restaurant a Londra 

Il  pop up restaurant si conferma un format interessante. IKEA  leader mondiale nel settore home , lo interpreta a Londra aprendo il suo The Dining Club, www.ikea.co.uk/thediningclub.com. Al centro il cliente , protagonista e co-designer   dell’esperienza , che diventa dal 10 settembre al 25 settembre chef per un pranzo , una cena, un brunch.  Il tema : vivere un’esperienza unica di convivialità , cucinando con e per gli amici. IKEA  parte da una ricerca  che rileva come  un numero sempre minore di persone in UK , trascorra  il tempo cucinando e mangiando assieme con amici e parenti, probabilmente per mancanza di tempo o di spazio,   con il desiderio di farlo.

The Dining club 

Il pop up store restaurant di IKEA  offre questa possibilità.  Gli chef  hanno uno  staff che gli aiuta a preparare un pasto memorabile e “social” e che aiuterà a  rigovernare la cucina . Le ricette sono scelte tra  piatti della cucina scandinava e  proposte adatte ad un pasto conviviale . La location è a  Shoreditch ,  dinamico quartiere londinese . Il pop up store  restaurant è curato in ogni dettaglio e  incontra il trend, fortissimo dell’interesse per il “food”.La location ospita al suo interno:   il pop up restaurant ,   un negozio con una selezioni di articoli per la casa IKEA , e lo spazio di “edu-taitement” , “Cibo per la mente” dove , partecipare a workshop interattivi con esperti di food. L’esperienza del Dining Club è completamente gratuita, basta prenotare  sul sito dedicato .

L’idea interessante partire da un analisi dei bisogni/ desideri dei clienti target , offrire un’esperienza forte , ma a tempo limitato , curare i dettagli , mettere a fianco prodotti da vendere e uno spazio dove fare e imparare qualcosa . Un’ottima comunicazione attraverso i canali social e un’immagine di grande impatto .

credits per le foto : Copyright: © Mikael Buck / IKEA

 



Iscriviti alla newsletter per ricecevere in anteprima
gli aggiornamenti di Milan Retail Store.

0 Commenti/da
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *