L’arte del profumo

Merchant of Venice: l’arte del profumo

Il profumo emoziona , sollecitando l’olfatto il nostro senso più antico  e interagisce con la memoria di lunga durata .  Il marketing olfattivo è elemento della shopping experience , ottiene effetti immediati sui comportamenti in store ed aumenta la percezione e riconoscibilità di un punto vendita o un brand nel tempo. Il profumo  ha una lunga storia e parla di mondi lontani , fa sognare, immaginare e ricordare . La storia del profumo passa attraverso luoghi e città , una di queste è Venezia la mia città, porta d’oriente e crocevia di scambi e storie.

Il post è dedicato ad    un  brand veneziano di profumeria artistica The Merchant of Venice,  http://www.themerchantofvenice.it/it/   che ha aperto a luglio  un nuovo punto vendita a  Verona , in Corso Sant’Anastasia 10 nei pressi della prestigiosa Piazza dei Signori.

Il concept

La boutique monomarca è il quarto punto vendita aperto dopo il  Flagship Store di Campo San Fantin, l’antica Spezieria all’Ercole d’Oro a Venezia e il  Concept Store di Murano. La vetrina ha una forma ad arco ed è ricoperta  da edera verde. Il lay out ed i materiali scelti accompagnano il cliente nel mondo di  The Merchant of Venice. I colori e i materiali raccontano Venezia e la sua bellezza:   il legno di noce italiano, l’oro delle finiture, le cornici intarsiate alle pareti e la carta da parati in tessuto che riprende le trame di Palazzo Mocenigo ,http://mocenigo.visitmuve.it/ dove Merchant of Venice ha creato un percorso museale dedicato alla storia del profumo ed prodotto ufficiale.

un'esprienza nel mondo del profumo

         Merchant of Venice Verona 

Al centro della stanza il tavolo è stato allestito con le linee principali del marchio .   Elementi di decorazione e quadri , raccontano le ispirazioni delle collezioni più esclusive. Un uso sapiente della luce , valorizza la preziosità del vetro di Murano , che avvolge i profumi di The Merchant of Venice. La più elitaria delle collezioni di  la Murano Art Collection, una selezione di flaconi unici realizzati a mano dai maestri vetrai muranesi è ospitata in un salotto . Un  tavolo dorato circolare  invita il cliente a interagire con la collezione e presenta gli Extrait de Parfum .

All’interno della stessa sala sono stati inseriti  i banchi di lavoro degli antichi profumieri,  ispirati a quello del Museo di Palazzo Mocenigo. I clienti possono così sperimentare  un'”esperienza cognitiva” con le essenze  e creare  un profumo personalizzato grazie alla collezione  Museum Collection e al Kit del Profumiere.

Venezia . Le rotte  del profumo  

Mude” è  il nome delle carovane navali organizzate dalle Repubbliche Marinare  fino dal Medioevo per cercare merci . A Venezia erano organizzate e supportate dalla Repubblica Serenissima. E nella boutique  proprio la mappa delle “Mude”   che prendevano nome dalla destinazione, Muda di Siria, Muda d’Egitto, Muda di Acque Morte , Muda di Fiandra  per citarne alcune, racconta i luoghi di provenienze di essenze e materiali  accompagnandoci in viaggio di storia, cultura  e arte veneziana del profumo. Il progetto della nuova boutique di Venezia è stato curato da Retail Design , dell’Arch.Paolo Lucchetta. http://www.retaildesignweb.it/

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *